» Salta il menu
» Visualizzazione predefinita

 
 
Nuovo avviso pubblico per l'accesso al rimborso parziale delle spese sostenute dalle imprese e/o attività economiche per l'acquisto di dispositivi di protezione individuale e/o sanificazione ambienti e strumenti di lavoro

L'Amministrazione Comunale informa che è indetta una nuova procedura per la concessione di contributi economici a titolo di rimborso parziale delle spese sostenute, ai soggetti titolari di attività economiche del territorio che durante l’emergenza sanitaria provocata dalla pandemia da Covid-19, abbiano sostenuto spese per l’acquisto di Dispositivi di Protezione Individuale ed attività di sanificazione di ambienti e strumenti di lavoro. Le risorse comunali disponibili per il riconoscimento dei rimborsi previsti dal presente Avviso Pubblico ammontano ad €. 48.223,19 (quarantottomiladuecentoventitreeuro/19).

Possono beneficiare del rimborso previsto dal presente Avviso Pubblico tutte le imprese e/o aziende e/o attività economiche del territorio a titolo esemplificativo, aventi destinazione industriale, artigianale, commerciale al dettaglio, turistico-ricettiva, direzionale, di servizio, commerciale all’ingrosso, depositi, agricola e funzioni connesse, cooperative sociali, ecc. (ad esclusione della destinazione residenziale) indipendentemente dalla forma giuridica, dal Comune di Collesalvetti PROVINCIA DI LI VORNO 2 settore economico in cui operano e dal regime contabile adottato, anche prive di codice Ateco, che, alla data di presentazione della domanda di rimborso, sono in possesso dei seguenti requisiti:

a) sono regolarmente costituite e iscritte come “attive” nel Registro delle imprese o presso altri enti o altre procedure abilitative in funzione dell’attività svolta, nel rispetto delle vigenti disposizioni di legge;

b) hanno almeno una unità locale o produttiva nel Comune di Collesalvetti;

c) sono nel pieno e libero esercizio dei propri diritti, non sono in liquidazione volontaria e non sono sottoposte a procedure concorsuali con finalità liquidatoria;

d) abbiano un’unità di lavoro annuo (U.L.A.) uguale o minore a 15 riferito all’annualità;

e) siano in regola con i versamenti dei tributi comunali già emessi e scaduti;

f) non abbiano ottenuto sovvenzioni in regime de minimis, relativamente a contributi elargiti dallo Stato di importo superiore ad €. 200.000 (duecentomilaeuro/00) negli ultimi tre anni.

g) sono ammesse a partecipare le aziende/imprese, che abbiano già partecipato al precedente Avviso Pubblico emesso in attuazione della deliberazione di Giunta Comunale del 26.05.2020, che potranno ottenere un nuovo contributo fino ad arrivare all’importo massimo assegnabile di euro 1.500,00 (millecinquecento euro/00) quale importo totale ottenibile partecipando ai due Avvisi Pubblici. Al fine di attestare il possesso dei requisiti per l’accesso alla misura previsti dal provvedimento, il beneficiario dovrà presentare autocertificazione inserita nello schema di richiesta.

Le domande di partecipazione alla presente procedura, redatte esclusivamente sul modello allegato al presente Avviso Pubblico ed in forma di autocertificazione, devono essere presentate a partire dal giorno 21/09/2020 e fino alle ore 12,00 del giorno 01/10/2020 al Comune di Collesalvetti, tramite una delle seguenti modalità:

- mediante lettera raccomandata A/R che deve pervenire al Comune al seguente indirizzo: Comune di Collesalvetti, piazza della Repubblica, n. 32 – 57014 COLLESALVETTI (LI). In questo caso farà fede la data di arrivo al protocollo e non quella di consegna all’ufficio postale. 

- tramite posta certificata dall’indirizzo Pec istituzionale a comune.collesalvetti@postacert.toscana.it. Nell’oggetto del messaggio pec dovrà essere riportata la dicitura “IMPRESA SICURA DURANTE L’EMERGENZA SANITARIA COVID-19”. Con riferimento a tale sistema di trasmissione (PEC), si precisa che la domanda potrà essere firmata in modo autografo e poi scansionata oppure, una volta salvata in formato PDF, firmata digitalmente. Dovrà essere allegata alla domanda copia di un documento valido di identità del richiedente. In questo caso farà fede la data di consegna del sistema di posta elettronica certificata

Data di pubblicazione: 15/09/2020