» Salta il menu
» Visualizzazione predefinita

 
 
“Saluterò di nuovo il sole, donne indipendenti nella lirica” Venerdì 29 novembre alla Sala Spettacolo di Collesalvetti evento contro la violenza sulle donne

Il Comune di Collesalvetti e l’Associazione Ippogrifo invitano la cittadinanza venerdì 29 novembre alle ore 21,15 - presso il Teatro di Collesalvetti Sala Dino Formichini - allo spettacolo “Saluterò di nuovo il sole, donne indipendenti nella lirica”.

Si tratta di una coproduzione fra Clara Schumann, Comune di Collesalvetti e Associazione Ippogrifo. Le musiche sono di Bizet, Donizzetti, Mozart, Pergolesi, Puccini, Rossini. La consulenza musicale è affidata a Mario Menicagli. Si esibiscono: la Soprano Antonella Biondo, la Mezzosoprano Mahal Arman, Laura Pasqualetti al pianoforte. La voce recitante è di Ilaria De Luca. La Regia è di Nicola Fanucchi. Il Coordinamento artistico e la promozione sono a cura di Elina Pellegrini.

Interviene Mascia Vannozzi, Assessora politiche socio-sanitarie, Istruzione e Cultura del Comune di Collesalvetti. Maria Giovanna Papucci, Presidente dell’Associazione Ippogrifo, presenterà il progetto “Programma Uomini Maltrattanti” (PUM) attraverso cui viene indagato il fenomeno della violenza maschile sulle donne. Tale violenza è espressione di una logica di dominio e di possesso, che costringe la donna in una eterna minorità, che non accetta il principio di parità fra i sessi, che pratica la violenza e il maltrattamento fino all’eliminazione fisica della donna. Sono tutte questioni di cui purtroppo ancora manca la necessaria consapevolezza nella nostra società. Il PUM incoraggia gli uomini a riflettere sul loro comportamento violento in ambito domestico e nelle relazioni affettive, con la possibilità di avviare un percorso di cambiamento per raggiungere l’obiettivo di vivere la vita nel rapporto uomo donna con reciproco rispetto. Tanti uomini che hanno intrapreso con facilitatori dell’Associazione LUI questo cammino di riflessione e ripensamento sul loro agire, oggi vivono una nuova vita di relazione uomo-donna in cui vale il confronto e la parola, ma non la violenza. Grazie al contributo dell’Amministrazione comunale, a Collesalvetti è attivo dal 2018 il Punto Ascolto Donna - PAD - che offre gratuitamente servizi di consulenza psicologica e legale a tutte le donne che vi si rivolgono. Il progetto è cofinanziato dal Dipartimento delle Pari Opportunità ed è in partneship con il Comune di Livorno, Comune di Collesalvetti, il Centro Aiuto Donna Lilith di Empoli P.A.R., la Fondazione Caritas Livorno ONLUS e l’Associazione L.U.I.

Data di pubblicazione: 22/11/2019