» Salta il menu
» Visualizzazione predefinita

 
 
Prevenzione degli incendi boschivi e alberi interferenti lungo le linee ferroviarie. Dal 1 luglio divieto assoluto di abbruciamento di qualsiasi residuo vegetale

– La stagione estiva è il periodo in cui sono più frequenti gli incendi boschivi con gravi danni al patrimonio forestale ed al paesaggio. Ogni anno decine di migliaia di ettari di boschi e di terreni cespugliati vengono percorsi dal fuoco con danni di rilevante entità, sia per l’ecosistema “foresta” che per la pubblica incolumità. L’Amministrazione comunale di Collesalvetti per prevenire pericoli che possano minacciare l’incolumità pubblica e la sicurezza urbana ha emesso l’ordinanza n. 12 del 22.05.2018 con la quale dispone il divieto assoluto di abbruciamento di qualsiasi residuo vegetale dal 1 luglio al 31 agosto 2018 (salvo eventuali estensioni secondo i cambiamenti climatici). In caso di mancata ottemperanza all’ordinanza il Comune, oltre ad avviare le necessarie azioni contro i responsabili, provvederà in danno e a totale carico dei soggetti responsabili alle esecuzione delle operazioni ordinate, dando nel contempo comunicazione all’Autorità Giudiziaria e ad ogni altra Autorità. Sempre in tema di prevenzione rischi per l’incolumità pubblica, l’Amministrazione Comunale - considerati i rischi di possibile caduta di alberi in prossimità della sede ferroviaria con conseguente pericolo alla circolazione ed ai viaggiatori – ha emesso l’ordinanza n. 13 del 22.05.2018 con la quale ordina a tutti i proprietari di aree, fondi ed immobili prospicienti la linea ferroviaria ricadenti nel territorio del Comune di Collesalvetti, di verificare ed eliminare i fattori di pericolo per caduta alberi e pericolo di incendio entro 60 giorni dalla pubblicazione dell’ordinanza. Di procedere quindi al taglio e alla rimozione delle ramaglie cadute, alberature, piante o siepi pericolanti che si protendano sulla linea ferroviaria o che possano rappresentare un pericolo pubblico.

Data di pubblicazione: 24/05/2018