» Salta il menu
» Visualizzazione predefinita

 
 
Rimborso per i danni post alluvione: dalla Regione Toscana fino a 8 mila euro di contributo sociale

Conclusa la fase di ricognizione dei danni a privati ed imprese a seguito dell’eccezionale evento atmosferico del 9 e 10 settembre scorso, la Regione Toscana ha attivato le procedure per richiedere il contributo sociale. I cittadini infatti che hanno consegnato la scheda B "ricognizione dei danni" entro il 16 ottobre scorso e che hanno un ISEE per nucleo familiare inferiore a 36.000 euro, dal 6 novembre potranno richiedere il contributo della Regione Toscana compilando il modulo online disponibile all'indirizzo http://www.sviluppo.toscana.it/alluvionelivorno. Per un supporto alla compilazione i cittadini potranno recarsi all'ufficio presso il Genio Civile di Livorno, Via Aristide Nardini Despotti Mospignotti n. 33 (dal lunedì al venerdì ore 9-13; 14-17) tel. 0554382911 presentando la seguente documentazione:

Copia documento di identità in corso di validità;

Certificazione ISEE in corso di validità;

In caso di richiesta di contributo per danni agli autoveicoli, motoveicoli o ciclomotori, dovranno essere presentate inoltre:

Certificato di proprietà dell'autoveicolo, motoveicolo o del ciclomotore

Certificato di rottamazione (nel caso in cui il veicolo sia andato distrutto); Fatture e/o ricevute fiscali (anche in copia conforme all'originale) comprovante i costi sostenuti per la riparazione del bene mobile registrato (non necessarie in caso di rottamazione del veicolo);

Libretto di circolazione;

Il contributo è legato all'Indicatore della Situazione Economica ISEE del nucleo familiare in corso di validità (cioè quello del 2016). In particolare, le famiglie con ISEE fino a 20.000 euro possono richiedere un contributo fino a 8.000 euro, mentre le famiglie con ISEE fino a 36.000 possono richiedere un contributo fino a 5.000 euro. Potrà essere erogato un solo contributo per nucleo familiare anche se sono state presentate più schede B e il suo importo massimo varia in funzione dell'indicatore della situazione economica ISEE e dell'importo del danno subito. In ogni modo, il contributo sociale non potrà essere superiore al danno dichiarato dal nucleo familiare. Le domande di contributo dovranno essere presentate, nelle modalità descritte, entro le ore 23:59 del 07 dicembre 2017.Le domande presentate oltre la data del 07 dicembre nonché quelle trasmesse con modalità diverse dall'invio telematico sopra indicato saranno ritenute inammissibili.

Per i professionisti e le imprese danneggiate dall’alluvione, la Regione Toscana assicura prestiti fino a 20.000 euro. Nessuna garanzia e anticipi fino all'80%. Erogazioni entro quattro settimane dalla richiesta e tempo fino a dieci anni per la restituzione. Anche in questo caso è possibile reperire tutte le informazioni necessarie presso l'ufficio del Commissario per l'Emergenza Enrico Rossi (Via Aristide Nardini Despotti Mospignotti, 31 Livorno).

Data di pubblicazione: 07/11/2017