» Salta il menu
» Visualizzazione predefinita

 
 
Nuovo servizio di refezione scolastica: il Comune di Collesalvetti ha incontrato i rappresentanti dei genitori e dei docenti
disegno edificio scuola

Nel pomeriggio di lunedì 30 ottobre 2017 è stata convocata dal Comune la Commissione mensa per informare i rappresentanti dei genitori e dei docenti (comunicati dai rispettivi comprensivi scolastici) delle novità relative alla nuova organizzazione del servizio di refezione scolastica e per discutere insieme delle criticità emerse in varie circostanze e trattare di eventuali e possibili soluzioni. All’incontro hanno partecipato anche i rappresentanti la CIR FOOD (azienda che confeziona, trasporta e somministra i pasti) con la responsabile ufficio prodotto qualità e sicurezza, la responsabile commerciale, il responsabile assistenza alla produzione e la referente per l’appalto. Nel corso dell’incontro l'amministrazione comunale ha comunicato le novità sulla modalità di pagamento delle compartecipazioni, sulle credenziali per l’accesso all’applicazione dove è possibile verificare la situazione dei pagamenti, sui luoghi dislocati sul territorio dove sarà possibile provvedere alla ricarica e sulla riduzione delle quote compartecipative dovute alla diversa organizzazione del servizio. I rappresentanti della CIRFOOD, ditta concessionaria del servizio, hanno illustrato i punti caratterizzanti la nuova gestione, che sono rappresentati soprattutto dall'elevata percentuale di prodotti biologici, in misura notevolmente superiore a quanto previsto per legge; inoltre dall'introduzione di alimenti provenienti dalla filiera corta (com fornitori entro i 40 Km) e dall'avvio di progetti di educazione alimentare, con particolare riferimento alle seguenti aree tematiche: acquisizione di corretti stili alimentari e di vita scoperta delle materie prime utilizzate e dei prodotti del territorio, sostenibilità ambientale e sociale e riduzione sprechi alimentari. La ditta sarà presente presso lo sportello informativo dell’Ufficio Scuola comunale due volte a settimana al quale sarà affiancato lo sportello dietetico con cadenza quindicinale. È stata infine manifestata disponibilità a attuare progetti per l’utilizzo dei prodotti rimasti non consumati. I rappresentanti dei genitori e dei docenti evidenziano alcune criticità ma anche elementi di positività: sulle criticità è stato dato mandato di intervenire immediatamente dall'amministrazione alla ditta. Molto apprezzata, tra gli elementi positivi, l’introduzione del pane integrale che è stato molto gradito dai bambini. E’ stata inoltre esaminata la possibilità di apportare dei cambiamenti al menù, e comunque provvedere a cambiamenti nella modalità di cottura specialmente per le verdure così da non alterare il menù ma renderlo più appetibile. Il Comune e la ditta si impegnano ad adottare soluzioni correttive e migliorative delle situazioni enunciate. “La volontà dell’Amministrazione – ha dichiarato l’Assessore alla Scuola Donatella Fantozzi – è quella di mantenere costantemente i rapporti e il confronto all’interno della Commissione Mensa, che per la sua stessa struttura (Azienda Cir – Food, docenti, genitori, Amministrazione) si pone come organismo democratico che lavora affinchè il servizio risponda alle aspettative dei genitori ma anche dell'amministrazione.”

Data di pubblicazione: 31/10/2017