» Salta il menu
» Visualizzazione predefinita

 
 
Passi carrabili

TIPOLOGIA DEGLI ACCESSI E DEI PASSI CARRABILI
 Gli accessi, secondo le caratteristiche costruttive, si distinguono in "PASSI CARRABILI" ed "ACCESSI CARRABILI". 

Sono da considerarsi PASSI CARRABILI, come definiti dal comma 4 dell’art. 44 del D. L.vo 15/11/1993 n° 507, quegli accessi caratterizzati dalla presenza di manufatti, costituiti generalmente da listoni di pietra od altri materiali, ovverosia da appositi intervalli lasciati nei marciapiedi o in ogni modo da una modifica al piano stradale intesa a facilitare l’immissione dei veicoli nella proprietà privata.
Sono da considerarsi ACCESSI CARRABILI o Passi a Raso quei varchi che pur assolvendo alla stessa funzione dei passi carrabili sono a filo con il manto stradale ed in ogni caso manchi un’opera visibile che renda concreta l’occupazione e certa la superficie sottratta ad uso pubblico.
 

AUTORIZZAZIONE, INDIVIDUAZIONE, ESPOSIZIONE 
La costruzione di passi carrabili e degli accessi carrabili e la trasformazione o variazione di quelli esistenti devono essere autorizzati dal Comune:
sotto il profilo urbanistico edilizio su ogni tipo di strada sia all’interno che fuori dei centri abitati ,
sotto il profilo dell’art. 22 del Codice della Strada su tutte le strade comunali sia all’interno che fuori dei centri abitati e per le strade Statali, Regionali e Provinciali solamente per quelli ricadenti all’interno dei centri abitati;
I passi carrabili e gli accessi carrabili relativi a nuove costruzioni si intendono automaticamente autorizzati sotto il profilo urbanistico edilizio qualora previsti nei rispettivi permessi a costruire, denunce di inizio attività (scia) ecc. ma per cocludere la procedura  dovrà essere ritirata la concessione e il cartello di divieto di sosta presso l'ufficio tributi(obblicatoria con presenza di manufatti  a discrezionalità del proprietario per quelli a raso o in assenza di manufatti)


 I Passi Carrabili con manufatti autorizzati dal Comune, devono essere individuati con l’apposito segnale indicante il numero dell’autorizzazione, come pure per gli accessi carrabili per i quali sia stato richiesto l’apposito segnale. In presenza dell’apposito segnale nella zona antistante il passo carrabile o l’accesso carrabile vige il divieto di sosta, anche, come previsto dal codice della Strada, per l’intestatario dell’autorizzazione. 
Su qualsiasi tipo d’accesso non è ammessa l’apposizione di cartelli segnaletici che non siano quelli rilasciati dal Comune, in quanto in contrasto con il Codice della Strada e quindi soggetti alla sanzione di cui all’art. 45 comma 1 e 7.
 

ADEGUAMENTO DEI PASSI CARRABILI ESISTENTI
 I proprietari di strutture già esistenti , rispondenti ai requisiti di passo carrabile  con manufatti devono essere autorizzati con concessione  a sanatoria   previa presentazione di apposita domanda (vedi modulistica) indicante il numero di accessi di cui si chiede la regolarizzazione, l’apertura dell’accesso espressa in metri lineari o in metri quadrati (se trattasi di griglia o altro), La regolarizzazione comporterà il rilascio dell'autorizzazione, nonchè il pagamento delle spese per l’istruttoria della praticapari a € 32,00 e le spese del cartello di € 6,00 ciascuno. Il pagamento delle spese d'isdtruttoria e cartello vengono effettuati direttamente presso l'ufficio tributi oppure utilizzando un bollettino di conto corrente postale n. 222570 intestato a Comune di Collesalvetti - Servizio Tesoreria  indicando nella causale Costi d'istruttoria per rilascio concessione Passo Carrabile.
 

I passi carrabili  a raso ossia privi di manufatti non sono assoggettati a pagamento della  C.O.S.A.P. a meno che non sia stato richiesto il prescritto segnale “passo carrabile divieto di sosta”. 
 
 

Articoli correlati
 
menu
Ufficio ICA chiuso sabato 16 giugno
L'ufficio ICA rimarrà chiuso per la festa del patrono sabato 16 giugno .
menu
Giovedì 5 aprila ICA chiuso per corso di formazione
Si informano i cittadini che l'ufficio ICA sarà chiuso giovedì 5 aprile per un corso di formazione.
menu
Scade il 31 marzo il pagamento di COSAP e imposta sulla pubblicità

IL 31 marzo è l'ultimo giorno utile per il pagamento spontaneo di COSAP e imposta sulla pubblicità

menu
menu
Orario estivo uffici comunali anno 2017

Nei mesi di luglio e agosto 2017 gli uffici del Comune di Collesalvetti sospendono l’apertura al pubblico pomeridiana del giovedì (esclusa la Biblioteca)  e l'apertura  dell'Ufficio Protocollo e dell'Ufficio Servizi Demografici prevista per il primo ed il terzo sabato del mese.