» Salta il menu
» Visualizzazione predefinita

 
 
Come ottenere un contributo sull'affitto
Mazzo di chiavi

Il Comune predispone ogni anno il bando di concorso per l’erogazione del contributo ad integrazione del canone di locazione.

I requisiti per partecipare al bando sono:
1. cittadinanza italiana o di uno Stato appartenente all'Unione Europea o di uno Stato non appartenente all’Unione Europea titolare di permesso di soggiorno o carta di soggiorno ai sensi della L. 189/02, o con altra tipologia di permesso di soggiorno diverso da quello di durata biennale;
2. residenza nel Comune di Collesalvetti;
3. di essere immigrato in possesso del certificato storico di residenza da almeno 10 anni nel territorio nazionale ovvero almeno 5 anni nella Regione Toscana ( ai sensi e per gli effetti dell’art. 11 comma 13 del D.L. 25.6.08 n. 112 convertito in legge n. 133 del 6.8.08;
4. di essere conduttore di un alloggio di proprietà privata e pubblica, con esclusione degli alloggi di ERP disciplinati dalla L R. 96/96 e degli alloggi inseriti nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9 e dei contratti stipulati tra ascendenti e discendenti di 1° grado, con contratto di locazione per abitazione principale, corrispondente alla residenza anagrafica del richiedente, stipulato ai sensi dell’ordinamento vigente al momento della stipula regolarmente registrato, e in regola con le registrazioni annuali;
5. non superare il valore ISE calcolato ai sensi del Decreto L.vo. 109/98 e successive modificazioni ed integrazioni che ogni anno la Regione Toscana indica prima dell’indizione del bando
6. non essere titolare di diritti di proprietà, usufrutto, uso e abitazione su alloggio adeguato alle esigenze del nucleo familiare, nell’ambito territoriale cui si riferisce il bando di concorso.
7. non essere titolare di diritti di proprietà su uno o più alloggi o locali ad uso abitativo sfitti o concessi a terzi, ubicati in qualsiasi località, il cui valore catastale complessivo sia uguale o superiore al valore catastale di un alloggio adeguato.
8. essere titolare di un contratto di locazione dell’alloggio occupato al momento della domande, regolarmente registrato all’Ufficio del registro.