» Salta il menu
» Visualizzazione predefinita

 
 
Emergenza abitativa
Casa singola

Per fronteggiare situazioni di emergenza abitativa il Comune ha adottato una serie di provvedimenti:
1. delibera di Giunta Municipale n. 150 del 7.12.2010 quale atto di indirizzo per la riorganizzazione del servizio;
2. delibera di Consiglio Comunale n. 180 del 23.12.2010 con la quale ha approvato il regolamento per la concessione in uso provvisorio e temporaneo di alloggi nella disponibilità del Comune ,
3. determina del responsabile dei Servizi Sociali n. 2 del 27.1.2011 per l’approvazione del disciplinare per la gestione degli alloggi e/o strutture ricettive reperite sul mercato privato;
4. avviso pubblico per reperire immobili da acquisire in locazione e da sublocare a nuclei familiari in pubblicazione dal 4.3.2011 al 28.3.2011.

Gli alloggi, di proprietà privata e comunale, nella disponibilità del Comune verranno concessi in uso provvisorio e temporaneo ai nuclei familiari collocati utilmente in graduatoria dietro pagamento di una indennità di occupazione ritenuta idonea sulla base del valore di mercato.

Gli alloggi vengono concessi per il tempo strettamente necessario a fronteggiare condizioni di emergenza abitativa e comunque con durata non superiore a due anni dalla data di concessione dell’alloggio.

Il 9 maggio 2011 è stato indetto l’avviso originario per chiedere un alloggio in uso provvisorio e temporaneo. La relativa graduatoria è stata pubblicata l’8 agosto 2011. Ogni sei mesi la graduatoria sarà aggiornata sulla base delle domande presentate.

Le domande per essere inseriti nella graduatoria possono essere presentate in qualsiasi mometo dell'anno.

Il regolamento che disciplina l'emergenza abitativa, il bando originario e la graduatoria aggiornata sono allegati a questo articolo.