» Salta il menu
» Visualizzazione predefinita

 
 
Approvato il Piano di Azione per l’Energia Sostenibile. Verso la riduzione della CO2

Il giorno 15 giungo 2015 il Consiglio Comunale di Collesalvetti ha approvato all'unanimità il PAES (Piano di Azione per l'Energia Sostenibile): è l'atto conclusivo di un percorso iniziato nel settembre 2013 con l’adesione al Patto dei Sindaci (Covenant of Mayors).

Un consistente -25,7% di emissioni di gas serra entro il 2020. È questo il risultato che il Comune di Collesalvetti programma con l’approvazione del Piano di Azione per l’Energia Sostenibile, superando il 20% richiesto dalla Comunità Europea.

Dalle analisi effettuate per la redazione del PAES emerge che il dato relativo all’energia consumata all’interno del confine amministrativo del Comune di Collesalvetti per l’anno 2012 si attesta complessivamente sul valore di 415.232,5 MWh con un dato di sostanziale recupero post-crisi (riduzione pari a solo il 3,2% del dato registrato nel 2004). I maggiori consumi energetici del territorio di Collesalvetti sono relativi ai trasporti privati e commerciali (42,3%) e al settore industriale (28,6%). Dal punto di vista delle emissioni, il dato migliora notevolmente dal 2004 al 2012 grazie all’incidenza delle energie rinnovabili, che in questo arco temporale sono cresciute esponenzialmente fino a coprire il 12% circa dell’intero fabbisogno del territorio.


In base a queste analisi, il Comune di Collesalvetti ha identificato 8 macrosettori di azione prioritari e le iniziative da intraprendere per raggiungere i propri obiettivi di riduzione di CO2 all’anno 2020, che sono stati descritti nelle 34 schede d'azione allegate al PAES, che spaziano dalla programmazione urbanistica alla sostenibilità in edilizia, dalla mobilità verde alle fonti energetiche rinnovabili. Le schede racchiudono sia iniziative promosse direttamente dall’Amministrazione Comunale che con partner esterni di rilevanza territoriale (Eni, Interporto Toscano, Faldo, Asa, Rea, Unicoop Tirreno).

"Il Comune di Collesalvetti fin dal 2007 con il Piano Energetico Comunale ha posto il tema del risparmio ed efficienza energetica al centro delle proprie politiche. In questo contesto si inserisce l’iniziativa del “Patto dei sindaci” promossa dalla Commissione Europea e mirata a coinvolgere le città europee nel percorso verso la sostenibilità energetica ed ambientale: grazie a questo strumento è stato possibile per il nostro Comune valutare le azioni e gli strumenti da mettere in campo con incisività in campo energetico sul proprio territorio.
La redazione del presente documento si pone dunque come obiettivo generale quello di individuare il mix ottimale di azioni e strumenti in grado di garantire lo sviluppo di un sistema energetico efficiente e sostenibile.
Si tratta dunque di un orizzonte imprescindibile, in cui si delinea un nuovo tipo di sviluppo sostenibile: uno strumento prezioso per avviare nel tessuto della comunità locale quei processi virtuosi che possono portare al raggiungimento degli obiettivi di riduzione delle emissioni di anidride carbonica entro il 2020.
Il nostro obiettivo, tramite il PAES, è quello di dare vita nel nostro territorio ad un "laboratorio aperto" in cui sperimentare non solo modalità diverse e innovative di utilizzo del territorio e dell'ambiente, ma anche a una forma più matura di condivisione di una medesima visione di futuro.
Un doveroso ringraziamento va al team di tecnici dipendenti del Comune di Collesalvetti, coordinati dal Settore Ambiente, che hanno preso parte con professionalità e competenza al Gruppo di Lavoro tematico del Patto dei Sindaci con il supporto tecnico-scientifico della Provincia di Livorno
".

Lorenzo Bacci
Sindaco di Collesalvetti

Data di pubblicazione: 15/06/2015