» Salta il menu
» Visualizzazione predefinita

 
 
Revoca del divieto temporaneo di vendita dell’olio extravergine di oliva Azienda Agricola Bellavista
corso potatura dell'olivo

Rispetto alla vicenda che lo scorso giugno ha evidenziato la presenza di una discarica abusiva rinvenuta a Guasticce nell’Azienda agricola Bellavista Insuese srl, si è aggiunto un nuovo tassello di conoscenze e di informazioni positive per la sicurezza dei cittadini.

Il quadro conoscitivo, che si sta componendo progressivamente, viene ad integrarsi con i dati analitici di campionamento dell’olio extra vergine di oliva condotti dalla proprietà, in contraddittorio con i tecnici dell’Azienda USL n. 6 Unità Funzionale igiene degli Alimenti.

Dall’analisi dei risultati e dal confronto con i parametri di riferimento, si rileva infatti l’assenza di contaminanti nell’olio extravergine dell’Az Agr. Bellavista Insuese, che quindi può definirsi di ottima qualità.

Il Sindaco Lorenzo Bacci ha pertanto emesso, con il parere favorevole della USL, un’ordinanza con cui, in riferimento ai precedenti provvedimenti assunti, ha revocato all’Azienda agricola Bellavista Insuese la sospensione della distribuzione dell’olio extravergine.

Il Sindaco ha infine sottolineato che “l’azione del Comune si pone a contemporanea tutela della salute pubblica e dei diritti dell’azienda. Abbiamo convocato in questa settimana una conferenza dei servizi per l’approvazione dei risultati del piano di caratterizzazione e del programma di rimozione dei rifiuti; a breve contiamo di definire in maniera precisa anche i contorni dell’ambito interessato dalla vicenda e pervenire al ripristino completo delle aree interessate ”.

Data di pubblicazione: 03/11/2011